In Sardegna ellu vulia pruduce u colpu. Debuta cù un colpu à u capu di questu carceri taliani sezione. Un blitz imballatu di simbuli. Una caravana di automobili per invidie un mente di statu. Pichet d ‘onore in à e porte di Badu’ e Carros è ancu a prigione di Cagliari di Uta. Casuale vestiti per una persona chì passa da esse un sofistu di superiore gustu. Orarii imprevedibili, nisuna citazione è sopra tuttu cumpletu silenziu nantu à i spiegazioni per a incaricu in Sardegna. Bernardo Petralia, Dino per amichi, u numeru unu di l’amministrazione penitenziaria, chì hè statu capu di questu Dap per trè mesi dopu lascia a prigiò à e pendite di Monte Arcosu, ancu à tiru di petra da Cagliari se e palme ancu hà francatu u zogliu di diciottu . Scuru à u visu, malgradu a maschera anti-Covid. Avia sbarcatu in Sardegna vintiquattru ore nanzu, cunvintu puderebbe purtà in casa un risultatu efficace à alzà u so costi via Arenula, a sede rumana di u Ministeriu di a Ghjustizia. Nunda di què. Hè vultatu in Roma ieri notte. Cù u pive in u tote. U blitz chì duvia restà secretu finisce nantu a prima pagina di u nostru carta inseme cù a scalata di ste ispezioni face u sognu di caccià parechji mal di testa affundendusi senza appellu , ghjettendu Prisoners Badu ‘e Carros a maffia, camorra and’ndrangheta to Sardegna. U sognu estate U pianu per cambià, in u calore di l’estate, l’isula per alcuni novu alcova per capimafia è supervisori di tutti i tipi fiasca cù u migliurà di i passi in e strutture di Nuoro è Cagliari. A scunfitta di questu blitz hè a scalata di prublemi , unepochi di altri cumplicati . Micca solu l’orarii ferma ma in più i calendarii: bramatu o u disperatu rinviu in deportà u novu 120 eredi di Riina è Provenzano in l’isula ferma un sognu di mezza estate. Aviamu anticipatu lu allora era in a prigiò di Badu’e Carros lu cuntrolla chì u “porcu” è ancu a sala di e donne. Direttamente senza preambulu: mostrami i dipartimenti chì sò liberi o quellu pò esse facilmente liberatu. Ùn hè altru nunda in a so testa. Ci hè vinti gola gel è aspiranti padrini chì facenu turbulenza in e prigiò di a metà Italia è must esse disperatamente ghjittatu fora da i riflettori naziunali, ovviamente in Sardegna. Nuoro – Petralia informa persunale è alcuni sindicalisti in a arrangiazione – hè una prigione ammiraglia. Traduttu significa chì hè un temutu penitenziariu arrangiamentu, induve persone chì sò spustati devenu sperà ogni ghjornu per pudè di parte. È à agisce ùn ci hè chè dui metudi: scumudà u struttura o cullaburà cù a ghjustizia


Leave a Reply

Your email address will not be published.